Categorie
Concerti Doctor Dixie Jazz Band

Tre appuntamenti con la Doctor Dixie Jazz Band

La Doctor Dixie Jazz Band, dopo aver finalmente riaperto la storica cantina di via Cesare Battisti, terra’ alcuni concerti nelle prossime settimane.

Mercoledi’ 27 aprile alle ore 18, sara’ in piazza Santo Stefano per le celebrazioni de i 100 anni della Sala da Barba Gino, storico barbiere frequentato da politici e uomini di spettacolo di Bologna, e oggetto di un volume edito da Pendragon: Sala da Barba Gino. Almanacco dei cento anni. Sul palco sui si alterneranno anche tanti personaggi bolognesi, frequentatori della Sala da Barba Gino nel secolo passato e anche in quello che arriverà.

Sabato 7 maggio, alla Sala del Suffragio di Medicina (BO) la jazz band piu’ longeva del mondo onorera’ l’ormai usuale appuntamento con la rassegna Medicina in Jazz, che ci vede ospiti fissi ormai da 10 anni.

Lunedi’ 9 maggio, infine, saremo al Teatro delle Celebrazioni di Bologna, in un concerto in favore della Casa di Riposo per Artisti “Lyda Borelli”, che ha ospitato tanti amici della Doctor Dixie. Ricordo sempre quando le serate in cantina erano aperte dal maestro Geden Capellari al pianoforte, che finito di suonare si rimetteva il cappotto per tornare alla Lyda Borelli… Seguira’ il docufilm Amati Fantasmi di Riccardo Marchesini, dedicato alla storia della casa.

La Doctor Dixie Jazz Band è stata fondata nel 1952 da Nardo Giardina e Gherardo Casaglia. Nei suoi 70 anni di storia, che ne fanno “la jazz band più longeva del mondo” ed una vera istituzione del jazz a Bologna, ha suonato in tutta Europa, partecipato a prestigiosi festival jazz e pubblicato oltre 30 album. Nelle sue fila hanno suonato un giovanissimo Lucio Dalla, Pupi Avati, Paolo Conte, Renzo Arbore, Henghel Gualdi e tanti altri. Dopo alcuni cambi di nome, dal 1972 ha assunto quello definitivo attuale, e ha eletto a propria residenza la cantina di via Cesare Battisti, diventata un punto di riferimento per il jazz bolognese. Nelle prove-concerto-jam session del venerdì sera, sono cresciuti talenti come Teo Ciavarella e Piero Odorici e hanno suonato star internazionali come Gerry Mulligan.

Oggi la formazione include, oltre al decano Checco Coniglio, Stefano Donvito, Umberto Genovese, Guido Guidoboni, Luca Matteuzzi, Andrea Scorzoni, Luca Soddu, Andrea Zucchi, Valentina Mattarozzi, Angela Sette.