Elhzo @ Bravo Caffe’

Martedi’ 18 giugno al Bravo Caffe’, il debutto bolognese del progetto afro-jazz di Elhzo.

Demba Seye Gueye, in arte Elhzo, è un batterista jazz, percussionista e polistrumentista nato a Dakar. Elhzo ed io ci siamo conosciuti tanti anni fa suonando insieme negli A.S.K. (Amsterdam Street Knowledge).

Yeuk Yeuk, il disco di debutto di Elhzo, è un’escursione tra Jazz, Afro-Jazz e World Music. Registrato tra il Senegal e l’Italia, fonde la cultura Griot con il jazz europeo. Il ritmo percussivo della batteria di Elhzo si fonde con complesse melodie, i fiati sono in costante dialogo con la stretta trama di chitarre e voci. Liricamente, Yeuk Yeuk è un’ode all’identità e all’accettazione. I suoi temi sono ispirati a David Diop e alla poesia di Negritude, e sono d’orgoglio per le proprie radici e un rinnovato senso di appartenenza.

Potete ascoltarlo sulla pagina Bandcamp di Elhzo.

Tutti i musicisti che saranno sul palco del Bravo, militano anche in altre note band: Elhzo alla batteria, suona con i multietnici Ensemble du Sud; Yateke (basso) ed io siamo insieme nei GardenHouse; Tim Trevor-Briscoe e’ il sax della Classica Orchestra Afrobeat; Max Tramontana, potente chitarrista blues; e Manuel Franco dalla Panaemiliana e dal Parto delle Nuvole Pesanti.

Sono particolarmente felice di far parte di questa band e ve la consiglio moltissimo…. insomma, non mancate!