Elhzo: Yeuk Yeuk

E’ da un po’ di tempo che volevo parlarvi di una nuova collaborazione. A maggio è uscito per Fonofabrique il CD di Elhzo, nel quale potete sentire i miei sax e i miei “horn arrangements”. 

Demba Seye Gueye, in arte Elhzo, è un batterista jazz, percussionista e polistrumentista nato a Dakar. Elhzo ed io ci siamo conosciuti tanti anni fa suonando insieme negli A.S.K. (Amsterdam Street Knowledge).

Yeuk Yeuk, il disco di debutto di Elhzo, è un’escursione tra Jazz, Afro-Jazz e World Music. Registrato tra il Senegal e l’Italia, fonde la cultura Griot con il jazz europeo. Il ritmo percussivo della batteria di Elhzo si fonde con complesse melodie, i fiati sono in costante dialogo con la stretta trama di chitarre e voci. Liricamente, Yeuk Yeuk è un’ode all’identità e all’accettazione. I suoi temi sono ispirati a David Diop e alla poesia di Negritude, e sono d’orgoglio per le proprie radici e un rinnovato senso di appartenenza.

Potete ascoltarlo sulla pagina Bandcamp di Elhzo.

Da un paio di mesi abbiamo iniziato anche a lavorare al live. Sono davvero dispiaciuto di non poter partecipare al primo concerto della band, al Bachelite Clab di Milano, il 24 novembre – purtroppo sono gia’ impegnato con la Doctor Dixie Jazz Band…. lascio i sax nelle ottime mani di Tim Trevor-Briscoe. Con lui Marco Moiola alla chitarra, Yateke Mamadou al basso e naturalmente Elhzo alla batteria. Per fortuna abbiamo un altro concerto a gennaio! 

Elhzo
Elhzo

Doctor Dixie Jazz Band @ Bravo Caffé

La Doctor Dixie Jazz Band torna al Bravo! La mitica band fondata nel lontano 1952 da Nardo Giardina è la jazz band amatoriale più longeva al mondo: ha superato i 60 anni di attività nel 2012 celebrando l’importante compleanno con un megaconcerto all’Europa Auditorium di Bologna in compagnia dell’amico – e anch’egli vecchio componente della band – Pupi Avati. Dal 1972 la band suona nella sua “cantina”, luogo ormai mitico aperto agli amici e a tutti gli appassionati di jazz. La Doctor Dixie è stata immortalata nel film di Pupi Avati “Jazz Band”, basato sulla sua storia. Il regista ne fece parte insieme a un altro illustre Bolognese, Lucio Dalla, dal 1959 al 1962. Alla band, nel corso dei tantissimi live e delle molte registrazioni si sono affiancati artisti quali Renzo Arbore (loro appassionato fan), Paolo Conte, Johnny Dorelli, Henghel Gualdi, Franco Cerri, Romano Mussolini, Marco di Marco e il famoso sax baritono Gerry Mulligan. Il 24 novembre al Bravo Caffé la DDJB avra’ per ospite il bravissimo clarinettista Claudio Zappi.